Concorso di circostanze privilegiate e non

Concorso di circostanze privilegiate e non: Sentenza SS.UU. n. 42414 del 18 novembre 2021

In merito al concorso di circostanze attenuanti con circostanze aggravanti privilegiate e non si riporta il testo della sentenza della Cassazione penale a Sezioni Unite che ha affermato il seguente principio di diritto:

«Le circostanze attenuanti che concorrono sia con circostanze aggravanti soggette a giudizio di comparazione ai sensi dell’art. 69 cod. pen. che con circostanza che invece non lo ammette in modo assoluto, devono essere (altro…)

Comuni, partecipazione al Consorzio: la giurisdizione sulle controversie in materia di contributi.

Comuni, partecipazione al Consorzio, contributi, controversie, giurisdizione

è devoluta alla cognizione del giudice ordinario la domanda con cui si contesti l’esistenza del potere dell’ente consorziante di pretendere i contributi, sia sotto il profilo dell’investitura dell’ente stesso, sia sotto il profilo dell’inclusione del soggetto, fra quelli tenuti alla contribuzione, in quanto in queste ipotesi la domanda è diretta a (altro…)

Ricorso ex art. 112 co. 5 c.p.a. chiarimenti modalità ottemperanza, interpretazione del giudicato: giurisdizione giudice amministrativo

Ricorso ex art. 112 co. 5 cod. proc. amm. per chiarimenti modalità ottemperanza, interpretazione del giudicato: la giurisdizione è del giudice amministrativo

Cassazione civile, Sezioni Unite ordinanza n. 21762 del 29 luglio 2021
[…] Va premesso che la peculiare fattispecie di «ricorso» di ottemperanza, prevista dall’art. 112, comma 5, cod. proc. amm. presenta profili peculiari che lo distinguono dalle altre forme di «azione» di ottemperanza, previste dai (altro…)

Project financing, giurisdizione

Project financing e giurisdizione: l’ordinanza delle Sezioni Unite della Cassazione.

La convenzione stipulata a seguito di un project financing attiene  all’affidamento di lavori pubblici, il quale ha natura pubblicistica sino all’aggiudicazione definitiva al concessionario, mentre ha natura privatistica per la fase che segue alla stipulazione del contratto.

Di conseguenza l’inerenza della controversia al piano dell’adempimento della convenzione radica la giurisdizione

(altro…)

Demilitarizzazione armi di proprietà delle Forze armate e delle Forze di polizia dichiarate fuori uso

Art. 13-bis l. 110 1975

 Immissione sul mercato delle armi provenienti da scorte governative

1.  Le  armi  di  proprietà  delle  Forze  armate e delle Forze di polizia  dichiarate  fuori  uso,  in  quanto  non  più in dotazione, possono  essere  immesse  sul  mercato civile, a condizione che siano state   demilitarizzate.   La   demilitarizzazione   consiste   nella trasformazione  di  un’arma da guerra o tipo guerra in un’arma comune da sparo.

2.  Le armi di cui al comma 1 possono essere cedute solo a soggetti muniti  delle necessarie autorizzazioni all’acquisto. La procedura di demilitarizzazione  è  effettuata  secondo le modalità definite con decreto del Ministro dell’interno. (altro…)