Art 155 cpc – norma e sentenze (aggiornato) “Computo dei termini”

Art 155 cpc Computo dei termini

Nel computo dei termini a giorni o ad ore, si escludono il giorno o l’ora iniziali.

Per il computo dei termini a mesi o ad anni, si osserva il calendario comune.

I giorni festivi si computano nel termine.

Se il giorno di scadenza è festivo, la scadenza è prorogata di diritto al primo giorno seguente non festivo.

La proroga prevista dal quarto comma si applica altresì ai termini per il compimento degli atti processuali svolti fuori dell’udienza che scadono nella giornata del sabato.*  **

Resta fermo il regolare svolgimento delle udienze e di ogni altra attività giudiziaria, anche svolta da ausiliari, nella giornata del sabato, che ad ogni effetto è considerata lavorativa.*  **

 

* La L. n. 263 del 28 dicembre 2005,  come modificata dal D.L. n. 273 del 30 dicembre 2005,  convertito, con modificazioni, dalla L. n. 51 del 23 febbraio 2006,  ha disposto, con l’art. 2, comma 4, che “Le disposizioni dei commi 1, 2 e 3 entrano in vigore il 1° marzo 2006 e si applicano ai procedimenti instaurati successivamente a tale data di entrata in vigore”.

** La L. n. 69 18 giugno 2009  ha disposto, con l’art. 58, comma 3, che “Le disposizioni di cui ai commi quinto e sesto dell’articolo 155 del codice di procedura civile si applicano anche ai procedimenti pendenti alla data del 1° marzo 2006.”.

Giurisprudenza art 155 cpc:

Art. 155 cpc, calcolo scadenze processuali

Tutti gli articoli del Codice di procedura civile (in fase di aggiornamento):

art. 1

art. 2

art. 3

art. 4

art. 5

art. 6

art. 7

art. 8

art. 9

art. 10

art. 11

art. 12

art. 13

art 14 

art 15 

art 16

art 17

art. 18 

art. 19

art. 20 

art. 21

art. 22

art. 23

art. 24

art. 25 

art. 26

art 26-bis 

art. 27

art. 28 

art. 29

art. 30

art. 31

art. 32

art. 33

art. 34

art. 35

art. 36

art. 37

art. 38

art. 39

art. 40

art. 41

art. 42

art. 43

art. 44

art. 45

art. 46

art. 47

art. 48

art. 49

art. 50

art. 50-bis

art. 50-ter

art. 50-quater 

art. 51

art. 52

art. 53 

art. 54

art. 55 [abrogato]

art. 56 [abrogato]

art. 57

art. 58

art. 59 

art. 60 

art. 61

art. 62

art. 63 

art. 64 

art. 65 

art. 66 

art. 67

art. 68 

art. 69

art. 70

art. 71

art. 72

art. 73

art. 74 [abrogato]

art. 75

art. 76 [da ritenersi abrogato]

art. 77

art. 78

art. 79

art. 80

art. 81

art. 82

art. 83

art. 84

art. 85

art. 86

art. 87

art. 88

art. 89

art. 90 [abrogato]

art 91 cpc

art. 92

art. 93

art. 94

art. 95

art. 96

art. 97

art. 98 [dichiarato illegittimo dalla Corte costituzionale]

art. 99

art. 100

art. 101

art. 102

art.103

art. 104

art. 105

art. 106

art. 107

art. 108

art 109

art. 110

art. 111

art. 112

art. 113 

art. 114

art. 115

art. 116

art. 117

art. 118

art. 119

art. 120

art. 121

art. 122

art. 123

art. 124

art. 125

art. 126

art. 127

art. 128

art. 129

art. 130

art. 131

art. 132

art. 133

art. 134

art. 135

art. 136

art. 137

art. 138

art 139 cpc

art. 140

art. 141

art. 142

art. 143

art. 144

art. 145

art. 146

art. 147

art. 148

art. 149

art. 149 bis

art. 150

art. 151

art. 152

art. 153

art. 154

art 155 cpc

art. 156

art. 157

art. 158

art. 159

art. 160

art. 161

art. 162

art. 163

art. 164

art. 165

art. 166

art. 167

art. 168

art. 169

Precedente Art 154 cpc (aggiornato) "Prorogabilità del termine ordinatorio" Successivo Chiamata in garanzia impropria: forma della procura