Art. 38 Requisiti di ordine generale, co. 1 lett. f), Codice contratti pubblici

Art. 38. Requisiti di ordine generale

1. Sono esclusi dalla partecipazione alle procedure di affidamento delle concessioni e degli appalti di lavori, forniture e servizi, né possono essere affidatari di subappalti, e non possono stipulare i relativi contratti i soggetti:

[…]

f) che, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, hanno commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la gara; o che hanno commesso un errore grave nell’esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante;

[…]

Precedente Comunicazione di avvio del procedimento, dequotazione vizi formali, notizia aliunde percepta Successivo Errore grave nell’esercizio attività professionale va dichiarato a pena di esclusione dalla gara