Crea sito

Esecuzione forzata, natura e rimedi fermo di beni mobili ex art 86 dpr 602/1973

Rimessione al Primo Presidente della Corte, ai fini dell’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, della questione relativa alla natura del fermo dei beni mobili registrati previsto dall’art. 86 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, ed in particolare se esso sia configurabile come strumento di conservazione della garanzia del credito oppure come atto prodromico all’espropriazione forzata, o addirittura come atto esecutivo, e quindi se la relativa impugnazione introduca una causa ordinaria di accertamento, ovvero un giudizio di opposizione “preventiva” all’esecuzione o, nella terza ipotesi, di opposizione successiva.

Cassazione Civile Ordinanza interlocutoria n. 22240 del 20 ottobre 2014 (altro…)

Fermo amministrativo, beni mobili registrati, giurisdizione giudice tributario

La giurisdizione sulle controversie relative al fermo di beni mobili registrati, di cui all’art. 86 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, appartiene al giudice tributario, ai sensi del combinato disposto degli artt. 2, comma 1, e 19, comma 1, lettera e-ter, del d.lgs. n. 546 del 1992, solo quando il provvedimento impugnato concerne la riscossione di tributi. (altro…)