Crea sito

Imposta sostitutiva, acquisto partecipazione societaria, rideterminazione valore

Cassazione civile, Sezione Tributaria, Sentenza n. 24057 del 12 novembre 2014

In tema d’imposta sostituiva ex art. 5 della legge 28 dicembre 2001, n. 448, è ammissibile una nuova rideterminazione del valore di acquisto della partecipazione societaria in virtù di legge sopravvenuta.

Il rimborso dell’imposta già pagata in occasione della precedente valutazione (così come ora la compensazione, introdotta nel 2011 con previsione non retroattiva) spetta, nei limiti dell’importo dovuto a seguito del nuovo affrancamento, anche nell’ipotesi in cui, all’esito di cessioni parziali, la partecipazione sia di entità diversa, pur dovendo calcolarsi in (altro…)