Crea sito

Abuso d’ufficio, per dolo intenzionale non basta condotta non iure

abuso d'ufficioCassazione penale, sez. feriale, n.

46151 del 18 novembre 2013

.

L’elemento soggettivo del delitto di cui all’art.

323 c.p.

consiste nella coscienza e volontà del pubblico ufficiale o dell’incaricato di pubblico servizio di abusare dei poteri inerenti alle proprie funzioni o al proprio servizio, avendo di mira, alternativamente o congiuntamente, l’ingiusto vantaggio patrimoniale o il danno altrui, che non debbono pertanto (altro…)