Crea sito

Confisca definitiva, interesse istanza ammissione del credito

Laddove l’art. 1, comma 198, della legge nr. 228 del 2012 menziona i “creditori muniti di ipoteca iscritta sui beni di cui al comma 194 anteriormente alla trascrizione del sequestro di prevenzione” si riferisce anche ai creditori che abbiano già ottenuto l’accertamento del proprio diritto di garanzia e della propria buona fede secondo i principi già elaborati dalla giurisprudenza di legittimità.

sentenza Cassazione penale n. 44267 del 23 ottobre 2014 (altro…)

Sequestro penale, tutela del terzo titolare diritto di credito

Il sequestro penale può essere disposto anche su beni gravati da garanzia reale non essendovi incompatibilità giuridica tra il sequestro (e la successiva confisca) e il diritto di credito del terzo assistito da garanzia reale. Il terzo creditore può ottenere la soddisfazione del suo diritto soltanto davanti al giudice dell’esecuzione penale, a seguito della decisione definitiva sulla confisca; non è invece legittimato a una tutela “in via anticipata” né nelle forme della richiesta di revoca del sequestro penale, né attraverso la promozione o prosecuzione dell’azione esecutiva civile.

La normativa prevista per i sequestri di prevenzione al Titolo IV del d. lgs.vo n. 159 del 2011 (cd. codice antimafia) ed intitolata “la tutela dei terzi e i rapporti con le procedure concorsuali”, non si applica ai (altro…)