Crea sito

Elezioni, divieto di contrassegni identici o simili a quelli di altri partiti: non vale solo per i partiti nazionali

Consiglio di Stato sentenza n. 2621 23 aprile 2019

Il divieto dell’art. 14, comma 3, del d.P.R. n. 361 del 1957, a mente del quale «non è ammessa la presentazione di contrassegni identici o confondibili con quelli presentati in precedenza ovvero con quelli riproducenti simboli, elementi e diciture, o solo alcuni di essi, usati tradizionalmente da altri partiti», riguarda non solo i partiti nazionali, ma anche quelli di altri Stati membri dell’Unione, sicché non è permesso ad un partito nazionale presentare il simbolo di un partito estero senza alcuna (altro…)

Ricorso esplorativo, non specificità dei motivi non decisiva

Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana sent. n. 627 19 novembre 2014

La specificità dei motivi esposti non è di per sé decisiva quale criterio di valutazione dell’eventuale finalità esplorativa dell’impugnazione elettorale, non essendovi una relazione logica di automatica esclusione tra la specificità dei motivi di ricorso e la natura esplorativa dell’impugnativa.

La non specificità dei motivi dedotti integra solo uno dei possibili indici sintomatici dello scopo esplorativo del ricorso ma non l’unico e caratteristico. La genericità del ricorso, da un lato, e la natura esplorativa (altro…)