Crea sito

Elezioni, divieto di contrassegni identici o simili a quelli di altri partiti: non vale solo per i partiti nazionali

Consiglio di Stato sentenza n. 2621 23 aprile 2019

Il divieto dell’art. 14, comma 3, del d.P.R. n. 361 del 1957, a mente del quale «non è ammessa la presentazione di contrassegni identici o confondibili con quelli presentati in precedenza ovvero con quelli riproducenti simboli, elementi e diciture, o solo alcuni di essi, usati tradizionalmente da altri partiti», riguarda non solo i partiti nazionali, ma anche quelli di altri Stati membri dell’Unione, sicché non è permesso ad un partito nazionale presentare il simbolo di un partito estero senza alcuna (altro…)