Crea sito

Documentazione sanitaria e privacy, Consiglio di Stato sentenza n. 139 11 gennaio 2018 su una richiesta di accesso ai documenti riguardanti un intervento neurochirurgico: va fornita la prova della stretta necessarietà e della indispensabilità del dato cui chiede di accedere rispetto all’interesse oggetto di tutela

Consiglio di Stato sentenza n. 139 11 gennaio 2018 in materia di documentazione sanitaria e privacy:

In tema di accesso ai documenti amministrativi le necessità difensive, riconducibili all’effettività della tutela di cui all’art. 24 Cost., debbono ritenersi, di regola, prevalenti rispetto a quelle della riservatezza, ma l’applicazione di tale principio va adeguatamente bilanciata allorchè vengano in considerazione dati sensibili (origine razziale ed etnica, convinzioni religiose, opinioni politiche, adesione a partiti, sindacati, etc.) ovvero, come nella fattispecie, dati sensibilissimi, ossia i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute del soggetto interessato. (altro…)