Crea sito

Aree comunali espropriate per edilizia residenziale pubblica, diritto di prelazione

La disposizione di cui all’art. 35 l. 865/1971 comma 11 configura un diritto di prelazione (o di preferenza) dei proprietari di aree incluse in un piano di zona per l’edilizia economica e popolare ai soli fini dell’assegnazione dell’area e non in relazione a un’ area determinata.

La preferenza agli originari proprietari opera con riguardo al complesso delle aree, da assegnare in proprietà, incluse nel piano, sicché non è richiesto dalla norma che al beneficiato appartenga tutto l’intero terreno su cui sarà effettuato l’intervento edilizio.

Consiglio di Stato sentenza n. 5498 del 7 novembre 2014 (altro…)