Crea sito

Questione rilevata d’ufficio e diritto di difesa

Il porre a fondamento della sentenza di primo grado una questione rilevata d’ufficio senza previa indicazione in udienza o assegnazione di un termine per controdedurre al riguardo costituisce violazione del diritto di difesa − anche rilevabile d’ufficio ai sensi dell’art. 73 comma 3 Cod. proc. amm. −, pertanto, il giudice d’appello deve annullare la sentenza e rimettere la causa al giudice di primo grado ai sensi dell’art. 105 comma 1 stesso codice.

Consiglio di Stato sentenza n. 5975 3 dicembre 2014

(altro…)