Crea sito

Classificazione dei farmaci, Consiglio di Stato sentenza 6039 22 dicembre 2017: quella di cui all’art 8 della L. 24 dicembre 1993, n. 537 viene in rilievo ai soli fini della loro diretta rimborsabilità | Aggiudicazione procedura per la fornitura di farmaci basata su clausola di preferenza per farmaci H e A rispetto a quelli di fascia C: va annullata

Procedura per la fornitura di farmaci e classificazione dei farmaci, Consiglio di Stato sentenza 6039 22 dicembre 2017:

Non si rinviene alcuna reale ragione giuridica, logica, economica e funzionale per escludere l’acquisto e la fornitura di prodotti di fascia C nell’ambito del regime assistenziale.

“Si deve del tutto escludere che, in base alla disciplina normativa, possa ritenersi sussistente una preclusione legale all’acquisto in gara di farmaci di classe C da parte delle Centrali di Committenza.

Se è vero che vi sono diverse modalità di classificazione dei farmaci (per forma farmaceutica; per finalità terapeutiche o diagnostiche, ecc.), quella di cui all’art 8 della L. 24 dicembre 1993, n. 537, ha esclusivo rilievo ai soli fini della loro diretta rimborsabilità, come chiariscono i commi rispettivamente: (altro…)