Crea sito

Termini custodia cautelare delitto ex 416 bis e tentativo

In tema di misure cautelari personali, ai sensi del combinato disposto degli artt. 303 comma 1 lett. a) n. 3 e 407 comma 2 lett. a) n. 3 cod. proc. pen., il termine di durata massima della custodia, per la fase delle indagini preliminari e dell’udienza preliminare, è pari ad un anno per tutti i «delitti commessi avvalendosi delle condizioni previste dall’art. 416 bis del codice penale ovvero al fine di agevolare l’attività delle associazioni previste dallo stesso articolo», sia che si tratti di delitti consumati sia che si tratti di delitti tentati

Cassazione penale sentenza n. 21394 21 maggio 2015

(altro…)

Durata massima della custodia cautelare

Ccustodia cautelare assazione penale, Sezioni Unite, n. 29556 del 29 maggio 2014

“Nel caso di sospensione dei termini di fase della custodia cautelare – disposta in base all’art. 304, comma 2, c.p.p. nell’ipotesi di dibattimento o di giudizio abbreviato particolarmente complesso relativo ai reati previsti dall’art. 407, comma 2, lett. a) – il limite del doppio del termine di fase (previsto dal comma 6 dell’art. 304) (altro…)