Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda per le imprese interessate dalle nuove misure restrittive del Dpcm 3 novembre 2020

Articolo 4 DECRETO-LEGGE 9 novembre 2020, n. 149

Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda per le imprese interessate dalle nuove misure restrittive del Dpcm 3 novembre 2020

1. Alle imprese operanti nei settori riportati nell’Allegato  2  al presente decreto, nonchè alle imprese che svolgono le  attività  di cui ai codici ATECO 79.1, 79.11 e 79.12 che hanno la  sede  operativa nelle aree del territorio nazionale, caratterizzate da  uno  scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto, individuate  con le  ordinanze  del  Ministro della  salute  adottate ai sensi dell’articolo 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020 e dell’articolo 30 del presente  decreto,  spetta il credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili  a  uso non  abitativo e affitto  d’azienda  di  cui  all’articolo  8   del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, con riferimento a ciascuno dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020.

2. Agli oneri derivanti dal presente articolo,  valutati  in  234,3 milioni di euro per l’anno 2020 e 78,1 milioni  di  euro  per  l’anno 2021 in termini di  indebitamento  netto  e  fabbisogno,  conseguenti all’ordinanza  del  Ministro  della  salute  del  4  novembre   2020, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale,  n.  276  del  5 novembre 2020, si provvede ai sensi dell’articolo 31.