Danno provocato da cose in custodia: responsabilità ed esenzione

Danno provocato da cose in custodia: responsabilità ed esenzione

Danno provocato da cose in custodia, responsabilità ed esenzione per il pregiudizio cagionato

 

TITOLO IX
DEI FATTI ILLECITI

Art. 2051 Codice civile

(Danno cagionato da cosa in custodia)

Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.

Precedente Fondo Patrimonio PMI per emissione strumenti finanziari imprese con riduzione ricavi nei mesi di marzo e aprile non inferiore al 33% (emergenza coronavirus) Successivo Aiuti di Stato, covid: nuove regole