Anomalie delle offerte: l’onere della prova | Offerta anormalmente bassa (giudizio): caratteristiche

Il giudizio sull’anomalia dell’offerta economica è connotato da ampi profili di discrezionalità tecnica e non è sufficiente a rendere incongrua un’offerta il solo fatto che alcuni dei suoi elementi costitutivi risultino anomalmente bassi, ma è necessario che la riscontrata sottostima dei costi sia tale da erodere completamente l’utile dichiarato.

…Nella specie, dalla documentazione in atti, risulta che, in esito alla richiesta della P.A. del 10.5.2017, la “Omissis sas”, nelle giustificazioni rese il 15.5.2017, ha analiticamente indicato i costi sottesi all’offerta proposta in sede di gara, evidenziando, per ciascuna delle voci dedotte nella fornitura in questione, i costi unitari ed il costo per la quantità totale oggetto dell’appalto.

In particolare, ha riportato i costi per la sicurezza nell’ambito dell’offerta economica, poiché espressamente ha dichiarato che “i costi relativi all’adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ammontano a euro 2.687,75 e sono compresi nell’importo complessivo offerto”, in coerenza con le previsioni rivenienti dalla clausola di cui al par. 3, lettera c), della lettera di invito….

 

Grava su colui che voglia denunciare l’anomalia dell’offerta l’onere di allegare, con specifico e dettagliato motivo, quale sia il maggior costo complessivamente da sostenere per l’esecuzione della commessa e quale la sua incidenza sull’utile prospettato.

…Nella specie, gli elementi indicati dalla parte ricorrente, a sostegno della dedotta sottostima dei costi del lavoro indicati dall’aggiudicataria, non risultano sufficienti a comprovare, in modo specifico e concreto, con riferimento alle singole voci di spesa, quale sarebbe il maggior costo complessivamente da sostenere per l’esecuzione della commessa e quale sarebbe la sua incidenza sull’utile prospettato, al fine di dimostrare la carenza dell’utile di impresa .

Il complesso dei costi documentati dalla ditta è stato oggetto di specifico esame da parte della Commissione, la quale, con verbale n. 23 del 18.5.2017, vista l’offerta e la documentazione presentata a sostegno delle giustificazioni, ha concluso per la congruità dell’offerta, con motivazione che non appare inficiata dai profili di macroscopica erroneità o irragionevolezza denunziati….

Vedi anche:

Offerte anomale, Consiglio di Stato sentenza n. 188 15 gennaio 2018 in materia di anomalia dell’offerta e sindacato del giudice amministrativo (vigente l’abrogato codice dei contratti)

Offerta anomala dopo il nuovo codice appalti

Offerta anomala, modalità di individuazione e di accertamento

Gare, offerte, giudizio di anomalia e attività di riparametrazione

Precedente Permesso di soggiorno per cure mediche e preavviso di rigetto: Tar Lazio sentenza n. 2055 22 febbraio 2018 su una nota della questura richiedente documentazione integrativa redatta nella sola lingua italiana Successivo Verifica dei requisiti soggettivi di partecipazione alla gara nella c.d. ‘fase di ammissione delle imprese’ e decorso termini decadenziali per la proposizione del ricorso: Tar Lazio sentenza n. 2108 23 febbraio 2018