Regolamento (UE) n. 1307/2013 (Artt. 1 a 3)

Regolamento (UE) n. 1307/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013 , recante norme sui pagamenti diretti agli agricoltori nell’ambito dei regimi di sostegno previsti dalla politica agricola comune e che abroga il regolamento (CE) n. 637/2008 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio

TITOLO I

AMBITO DI APPLICAZIONE E DEFINIZIONI

Articolo 1  Ambito di applicazione

Il presente regolamento istituisce:

a) norme comuni sui pagamenti concessi direttamente agli agricoltori nell’ambito dei regimi di sostegno elencati nell’allegato I (“pagamenti diretti”);
b) norme specifiche riguardanti:

i) un pagamento di base a favore degli agricoltori (“regime di pagamento di base” e un regime transitorio semplificato(“regime di pagamento unico per superficie”);
ii) un aiuto nazionale transitorio facoltativo per gli agricoltori;
iii) un pagamento ridistributivo facoltativo;
iv) un pagamento a favore degli agricoltori che applicano pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente;
v) un pagamento facoltativo a favore degli agricoltori delle zone soggette a vincoli naturali;
vi) un pagamento a favore dei giovani agricoltori che iniziano a esercitare l’attività agricola;
vii) un regime di sostegno accoppiato facoltativo;
viii) un pagamento specifico per il cotone;
ix) un regime semplificato facoltativo a favore dei piccoli agricoltori;
x) un quadro nel quale Bulgaria, Croazia e Romania possono integrare i pagamenti diretti.

Articolo 2  Modifica dell’allegato I

Al fine di assicurare la certezza del diritto, alla Commissione è conferito il potere di adottare atti delegati conformemente all’articolo 70 riguardo alla modifica dell’elenco dei regimi di sostegno di cui all’allegato I nella misura necessaria a tener conto di eventuali nuovi atti legislativi su regimi di sostengo che possono essere adottati dopo l’adozione del presente regolamento.

Articolo 3 Applicazione alle regioni ultraperiferiche e alle isole minori del Mar Egeo

L’articolo 11 non si applica alle regioni dell’Unione di cui all’articolo 349 TFUE (le “regioni ultraperiferiche”), né ai pagamenti diretti concessi nelle isole minori del Mar Egeo a norma del regolamento (UE) n. 229/2013.

I titoli III, IV e V del presente regolamento non si applicano alle regioni ultraperiferiche.

 

Vedi anche: Regolamento (UE) n. 1307/2013 (Considerando 1 a 67)

 

Precedente Regolamento (UE) n. 1307/2013 (Considerando 1 a 67) Successivo Linee guida Anac su Rup, offerta economicamente più vantaggiosa e servizi di architettura ed ingegneria: il parere del Consiglio di Stato