Requisiti accesso fondo antiusura, Consiglio di Stato sentenza n. 366 19 gennaio 2018 sulla erogazione dei mutui di cui all’art. 14 l. 108 1996 dopo l’archiviazione del procedimento penale per l’accertamento del reato di usura

Consiglio di Stato sentenza n. 366 19 gennaio 2018:

L’erogazione dei mutui di cui all’art. 14 della Legge n. 108/96 presuppone l’esistenza di un procedimento penale per l’accertamento del reato di usura, come chiaramente emerge sia dal comma 2 di tale articolo (secondo cui il richiedente deve risultare essere parte offesa nel relativo procedimento penale), sia, soprattutto, dal comma 9, a mente del quale “il Fondo procede alla revoca dei provvedimenti di erogazione del mutuo e della provvisionale ed al recupero delle somme già erogate nei casi seguenti: a) se il procedimento penale per il delitto di usura in relazione al quale il mutuo o la provvisionale sono stati concessi si conclude con provvedimento di archiviazione….”.

Se l’archiviazione del procedimento penale impone la revoca del mutuo provvisoriamente concesso, a fortiori essa ne impedisce la concessione.

Vedi anche:

Usura bancaria sentenze, Sezioni Unite n. 24675 19/10/2017: 1) usura sopravvenuta non configurabile 2) pretesa interessi usurari non contraria a buona fede (ex art 1375 c.c.)| 3) mutuo usurario anche se fondiario

Mutui, maggiorazione mora rileva nel calcolo tasso soglia

Quando si ha usura in concreto?

Garanzie a prima richiesta

 

Consiglio di Stato sentenza n. 366 19 gennaio 2018

L’oggetto del giudizio

“per la riforma

della sentenza del T.A.R. MARCHE – ANCONA – SEZIONE I, n. 907/2014, resa tra le parti, concernente il mancato accoglimento richiesta mutui ad interesse agevolato ex l.108/1996”

Il fatto e le contestazioni

“L’appellante, sig. Omissis, titolare dell’omonima ditta e della Omissis srl, ritenendosi vittima dell’usura ha proposto ricorso dinanzi al TAR Marche avverso il decreto n.143/2010 del 7.4.2010 con il quale il Commissario Straordinario del Governo per il Coordinamento delle Iniziative Antiracket e Antiusura ha negato la concessione del mutuo previsto dall’art. 14 della Legge n. 108/96.

2. Il TAR ha dichiarato inammissibile la domanda.

[…]

3. Avverso la sentenza ha proposto appello il sig. Omissis.

[…]

Nel merito ha sostenuto che l’usura sarebbe sussistente anche se mancante dell’elemento soggettivo del dolo.

4. La causa è stata trattenuta in decisione alla pubblica udienza del 12 dicembre 2017.

5. Ritiene il Collegio che il ricorso sia infondato.

[…], il ricorso sarebbe del tutto infondato nel merito.

6.1. E’ pacifico che l’appellante non fosse, all’epoca del provvedimento, parte offesa in un procedimento penale per usura, essendo stati, tutti i procedimenti promossi dal medesimo, definiti con decreto di archiviazione. […]

Sulle spese

“Le spese seguono la soccombenza […]”

 

Precedente Fondi antiusura legge 108 96 – Norma aggiornata, testo storico, giurisprudenza rilevante Successivo Art 64 Codice del processo amministrativo – Testo aggiornato dell’articolo, giurisprudenza e collegamenti rilevanti